Aspasso in Puglia

Dopo circa due anni di intenso lavoro e promozione, durante i quali AspassoBike si era prevalentemente affermata nel centro-nord d’Italia, siamo ufficialmente arrivati al sud. E siamo fieri che i nostri primi clienti nella meravigliosa Puglia siano proprio gli amici della Diocesi di Nardò-Gallipoli. Grazie all’impegno e alla sensibilità del carissimo Don Giuseppe Venneri che, la Caritas diocesana, di cui il Don è direttore, ha dotato il progetto OPERA SEME di due delle nostre biciclette. Due VELOPLUS (bicicletta per il carico di persone in carrozzina) personalizzate con i colori e con il logo del progetto. Opera Seme è un progetto finalizzato alla promozione e alla valorizzazione del lavoro, della persona umana e del territorio. In questo periodo in cui questa pandemia ci tiene tutti lontani, sapere che c’è una attenzione viva verso le persone con disabilità, ci rende davvero orgogliosi. Appena sarà possibile, molti amici potranno finalmente gustare una passeggiata in bicicletta facendo finalmente esperienza del motto che da sempre ci contraddistigue “il vento in faccia è un diritto di tutti”. Oggi più che mai, in vista della riapertura, dobbiamo riflettere su come sapremo riprendere in mano e progettare una mobilità nuova che sia soprattutto ecologica, sociale, sostenibile e divertente. Anche e soprattutto nel mondo della disabilità. Ci auguriamo che i tanti centri Caritas sparsi su tutto il territorio nazionale, seguano l’esempio di Don Giuseppe Venneri, inserendo nei propri progetti questa rivoluzionaria idea di mobilità sostenibile a servizio delle persone con differenti disabilità. Noi ci siamo! Auguriamo infine agli amici della Diocesi di Nardò-Gallipoli,che presto le utilizzeranno nei loro servizi quotidiani, di godere della bellezza  e del divertimento che a bordo delle nostre bici è possibile sperimentare.

No Comments

Post A Comment